Archivi tag: gas

Altra Velocità: la Festa europea dei Gas

Altra Velocità Logo

È on-line il sito ufficiale della FESTA
www.altravelocita.info

Dal 29 giugno al 1° luglio 2018 ad Avigliana, in provincia di Torino, si terrà la prima festa Europea dei Gas denominata Altra Velocità.
Saranno tre giorni intensi di tavole rotonde e convegni: si parlerà di patti di filiera e co-produzioni, di sistemi comunitari di scambio, della Piccola Distribuzione Organizzata (PDO), di agricoltura sostenuta dalla comunità (CSA),di comunicazione partecipata, facilitazione, rapporto tra salute e alimentazione, integrazione dei migranti.
Ci sarà anche la possibilità di confrontarsi con le tante realtà sul territorio e tanto altro ancora.

Ma non ci saranno solo convegni ….. ritroverete anche  teatro, musica, cinema, balli, giochi per bimbi, cibo, chiacchiere e sogni.

 

Perché Altra Velocità

Dopo varie riflessioni la scelta sul nome della festa è ricaduto su Altra Velocità, ma non per stare ad indicare una velocità differente, un procedere a velocità ridotta, quanto piuttosto un procedere diversamente.
I GAS si sono sempre contraddistinti per le loro scelte diverse rispetto a quelle della grande distribuzione e per quella “S” che sta a significare la solidarietà come criterio guida nelle scelte quotidiane di consumo, cercando di creare un mondo economico più giusto e più equo .
Con questa festa si vuole provare a costruire, a partire dal nostro piccolo, una società diversa che rispetti l’ambiente e promuova stili di vita più sostenibili.

Per chi volesse seguire il progredire della festa, a QUESTO link può trovare una bacheca interattiva con tutte le idee e le proposte che si vorranno realizzare.

Altre informazioni sono disponibili cliccando su questa scritta
Clicca sul + per vedere le realtà promotrici della festa (in continua evoluzione)
Etinomia,
Galline Felici,
Usine-a-gas (Cortocircuiti francesi),
GAStorino,
RES.TO (Rete Economia Solidale Torino Ovest che comprende Gas Buttigliera, Gas Almese, Gas Alpignano/Pianezza, Gas Arcoiris Druento, Gas La Cavagnetta di Torino, Gas Valmessa, Gas Dalbass, Gas Trana),
Cittadinanza Sostenibile (Bergamo),
REES Marche,
Gas Chiomonte,
Portalgas
Gas Pinerolo Stranamore,
Praticare il futuro,
Solidarius Italia,
Iris,
Fairwatch,
Social Business World,
comune-info,
LoFaccioBene,
Gas Avigliana,
Scenari di Futuro,
Smarketing,
Alekoslab,
Genuino Valsusino,
Rete di Reti,
Associazione Decrescita,
Bilanci di Giustizia,
Federazione per l’Economia del Bene Comune,
Italia che Cambia,
Movimento Decrescita Felice,
RES Italia,
RIVE,
Terra Nuova,
e Compagnia dei cammini insieme,
Libera zona Valsusa,
Giovani in Vita ndrangheta free
oltre ad altre reti e organizzazioni che si stanno aggiungendo.

MERCATO dei PRODUTTORI

Il 1° luglio è la giornata dedicata ai PRODUTTORI, i quali sono invitati a partecipare al mercato dove avranno la possibilità di  esporre e vendere i propri prodotti e, volendo, anche a farceli assaggiare (street food).

I Produttori che volessero partecipare dovranno prenotarsi tramite il modulo online collegandosi al link: http://bit.ly/schedafav

Il mercato dei produttori si terrà presso l’ASD Avigliana Calcio in via Oronte Nota 3, Avigliana (TO)

Economia Solidale in Festa (15-16 ottobre)

logo-RES-TOECONOMIA SOLIDALE IN FESTA
Insieme per creare un’economia nuova

 

PROGRAMMA

SABATO 15 ottobre

ore 15.00   Benvenuto del Sindaco Alfredo Cimarella a produttori, GAS francesi ed Italiani, associazioni, partecipanti.
(presso Sala Consigliare Comune Buttigliera Alta, Via Reano 3)
ore 15.30- 17.00   TAVOLA ROTONDA: presentazione della Rete di Economia Solidale Torino Ovest  (RES.TO.),  con la partecipazione della Città del Bio, Etinomia e Coop. Amico.
Progetti in cantiere per il Distretto di Economia Solidale e confronto con le altre realtà italiane e francesi.  Come una rete può creare sinergie utili a tutti gli attori.
(Sala Consigliare Comune Buttigliera Alta, Via Reano 3)

ore 17.00-19-00: per i partecipanti alla tavola rotonda VISITA GUIDATA  all’Archivio Storico Comune Buttigliera.

Dalle 19.30 -> Cena solidale a base di pesce cucinato dalle pescatrici della cooperativa Bio&Mare “La pesca in rosa” e AQUA  (allevamento in mare aperto di Orate e Branzini)
Solo su prenotazione.
Fai parte di un GAS? Prenotati tramite l’applicativo web PORTALGAS!
Se invece non fai parte di un gas ma sei interessato a conoscere questo “mondo” allora puoi prenotare inviando una email a: festaeconomiasolidale@gmail.com 
Costo: 18€ adulti, 8€ menù bimbi.  QUI per il menu.
(Salone Don Vallino (Centro Famiglia) Via Rosta 14, Buttigliera Alta)

DOVE POSTEGGIARE solo per la CENA (la domenica via Reano sarà chiusa al traffico)

 

DOMENICA 16 ottobre

Dalle 9.30 alle 18.00 Mercato dei produttori del Gruppi di Acquisto Solidale e cibo di strada.
(Area coperta P.za Donatori di Sangue, Buttigliera Alta)

ore 10.30 TAVOLA ROTONDA “La fiscalità per i GAS”  incontro a cura di Lidia di Vece – Turin GAS
(Sala Consigliare Comune Buttigliera Alta, Via Reano 3)

Dalle 10.00 alle 12.00    Camminata da Ferriera a Buttigliera Alta con gli amici dell’Unitre

Dalle 12.00    Street Food, a cura dei produttori dei Gas.

ore 15.00 CONVEGNO “Legalità e Consumo Critico”.
Intervengono Maurizio Raschio (Presidente del comitato locale di Libera), Domenico Luppino (coop. Soc. Giovani in Vita – ‘ndrangheta free).
moderatore: Alberto Moscarda (GAS Arcoiris di Druento)
(Sala Consigliare Comune di Buttigliera Alta, Via Reano 3)

ore16.30 TAVOLA ROTONDA  “CO-HOUSING  – esperienze a confronto di realtà italiane e francesi” a cura del GASdalbas di Avigliana.
(Sala Consigliare Comune di Buttigliera Alta, Via Reano 3)

Per la ricettività clicca QUI.

Come funziona un G.A.S.?

pic-bordo-alzatoIl G.A.S. è un insieme di persone che decidono di collaborare per acquistare all’ingrosso prodotti alimentari o di uso comune solitamente di produzione biologica o eco-compatibile (rispettosi dell’ambiente e dei lavoratori) da ridistribuire tra loro. Insieme ci si occupa di ricercare piccoli produttori che vendano prodotti di interesse comune, alcuni volenterosi Referenti si occupano, ciascuno per il prodotto che gli è stato affidato, di raccogliere gli ordini tra chi aderisce, di acquistare i prodotti e distribuirli.
Ciascun aderente è chiamato nel suo piccolo a fare del suo meglio anche solo nell’essere
puntuale e sollecito nel rispettare i tempi di ordine, pagamento e ritiro della merce. Il momento della consegna della merce richiede perciò la collaborazione di tutti e diventa spesso un momento di intenso lavoro ma anche di vera collaborazione e momento di più
profonda conoscenza tra i membri del gruppo!